News

Esercizi commerciali di vicinato disponibili ad accettare i buoni spesa covid: avviso28/12/2020

Esercizi commerciali di vicinato disponibili ad accettare i buoni spesa covid: avviso

Il Comune ha pubblicato un avviso per la costituzione di un elenco di esercizi commerciali di vicinato del territorio che intendono aderire ai buoni di solidarietà. Presso tali esercizi saranno spendibili i buoni spesa Covid emessi dal Comune per aiutare le famiglie bisognose nell'acquisto di beni di prima necessità (prodotti alimentari e prodotti indispensabili per la cura della persona, compresi i farmaci).

Gli interessati a far parte dell'elenco dovranno far pervenire al comune domanda di adesione a partire dal 28 dicembre ed entro il 31 gennaio 2021, compilando apposita dichiarazione riportata in calce ed inviandola a mezzo pec al seguente indirizzo di posta elettronica:

comune.cascianatermelari@postacert.toscana.it indicando nell'oggetto “Buoni spesa: adesione esercizio commerciale”. 

L’elenco sarà aggiornato periodicamente sulla base delle domande pervenute. Le dichiarazioni di adesione, utili alla formazione di un primo elenco di operatori economici, dovranno pervenire entro il 15/01/2021. Il Comune provvederà a pubblicare sul proprio sito istituzionale il primo elenco di esercizi aderenti all’iniziativa entro lunedì 18 gennaio 2021, provvedendo contestualmente anche a rendere nota l'eventuale scontistica applicata dagli esercenti.

Tutti i dettagli nel seguente avviso

AVVISO

MODULO DA UTILIZZARE PER LA DICHIARAZIONE DI ADESIONE

MODULO DA UTILIZZARE PER LA DICHIARAZIONE DI ADESIONE - FORMATO EDITABILE

 


Amministrazione trasparenteCoronavirusREFERENDUM COSTITUZIONALE E ELEZIONI REGIONALI DEL 20 e 21 SETTEMBRE 2020Consiglio ComunalePercorso Partecipativo Servizi CimiterialiRICARICHE SCUOLASUAP VALDERATerme di CascianaCastello dei Vicari di LariBlog scuola primaria Salvo D' AcquistoBlog scuola primaria SanminiatelliGeoforGruppo archeologico le roccheTeatro di LariTeatro di Casciana TermeCITTADINO INFORMATOIDEE IN VERTICALEPROTEZIONE DATI PERSONALIGAL etruria