News

LA SITUAZIONE EPIDEMIOLOGICA, I CONTROLLI DELLA POLIZIA MUNICIPALE E L'APPELLO DEL SINDACO03/04/2020

LA SITUAZIONE EPIDEMIOLOGICA, I CONTROLLI DELLA POLIZIA MUNICIPALE E L'APPELLO DEL SINDACO

"Care Cittadine e Cari Cittadini,

 

torno ad aggiornarvi sulla situazione epidemiologica nel nostro Comune. Ad oggi sono 6 le persone positive al COVID, due delle quali sono ricoverate in ospedale per le terapie necessarie, mentre attualmente abbiamo una persona in quarantena.

 

Anche per i prossimi giorni è richiesto a noi tutti di fare lo sforzo di mantenere stabile la situazione nel nostro territorio.

 

Dai controlli della Polizia Municipale nel periodo 25 – 31 marzo è emerso un sostanziale rispetto delle limitazioni imposte, ma anche un calo dell’attenzione sul divieto di uscire, dovuto in parte anche ad una confusione interpretativa che si è creata a livello nazionale. Tuttavia la presenza costante sul territorio delle pattuglie della polizia municipale ha consentito di intercettare parte delle persone che tentavano di uscire per lunghe passeggiate ed attività fisica.

 

Questo ha permesso di interrompere sul nascere possibili violazioni.

 

Sono proseguiti ovviamente anche i controlli degli spostamenti in auto, tanto che, sempre dal 25 al 31 marzo, sono stati controllati 226 veicoli in entrata e in uscita dal territorio comunale, portando il numero di controlli effettuati in tutto il mese a 850. Il traffico che si è registrato in questi giorni è molto ridotto e di fatto il passaggio di auto è stato quasi nullo lungo le strade secondarie, in alcune delle quali addirittura del tutto assente, e piuttosto scarso lungo la viabilità principale. La Via del Commercio in direzione de La Capannina resta la strada più percorsa e ciò è sicuramente dovuto alla presenza di due supermercati. Segnalo che durante i controlli sono state elevate cinque sanzioni nei confronti di soggetti che si spostavano sul territorio perché in assenza di una valida motivazione.

 

E’ stato controllato anche il rispetto delle chiusure da parte dei pubblici esercizi e delle attività commerciali. A fronte di 150 controlli effettuati su tutto il territorio comunale, non sono emerse violazioni, ma grande responsabilità e spirito di collaborazione da parte dei titolari.

 

Sostanzialmente quindi, come detto in apertura, stiamo osservando le limitazioni imposte. Colgo tuttavia l’occasione per rammentarvi che con il nuovo decreto, tutte queste limitazioni restano in vigore fino al prossimo lunedì 13 aprile.

 

Così come per le altre misure di contenimento, ho provveduto a prorogare anche le misure adottate per il ricevimento al pubblico degli uffici comunali che continueranno a ricevere esclusivamente su appuntamento (qui le modalità per prenotarsi http://bit.ly/3cPElFA ).

 

Fino alla modifica delle misure governative, di cui vi daremo prontamente comunicazione, resta fermo il principio generale di restare a casa e non uscire se non strettamente necessario.

 

Ora che la situazione sembra poter migliorare, è davvero il momento di tenere duro, appellarsi alla nostra forza di volontà per non vanificare gli sforzi che abbiamo fatto. Lo dobbiamo agli operatori sanitari, a coloro che sono malati, a chi non ce l’ha fatta. Lo dobbiamo a tutte le aziende che hanno fatto un enorme e doloroso passo indietro pur di mettere al primo posto la nostra salute. Lo dobbiamo a noi stessi, per riprendere quanto prima, veramente e a pieno, la nostra quotidianità."

 

Il Sindaco, Mirko Terreni


Amministrazione trasparenteCoronavirusConsiglio ComunalePercorso Partecipativo Servizi CimiterialiRICARICHE SCUOLASUAP VALDERATerme di CascianaCastello dei Vicari di LariBlog scuola primaria Salvo D' AcquistoBlog scuola primaria SanminiatelliGeoforGruppo archeologico le roccheTeatro di LariTeatro di Casciana TermeCITTADINO INFORMATOIDEE IN VERTICALEPROTEZIONE DATI PERSONALI