RIACQUISTO

Oggetto della pratica Cittadinanza italiana - riacquisto
Informazioni generali Chi ha perduto la cittadinanza italiana per naturalizzazione straniera volontaria o per effetto dell'entrata in vigore dei Trattati di Pace (di Parigi o di Osimo) e intende riacquistarla, deve rivolgersi direttamente all'Ufficio cittadinanza, che indicherà la documentazione da produrre e fornirà ogni delucidazione in merito. Una volta raccolta la documentazione, questa va presentata all'ufficio dove viene fissato l'appuntamento per la sottoscrizione dell'eventuale dichiarazione avanti all'Ufficiale dello Stato Civile.
Il riacquisto della cittadinanza decorre dal giorno successivo alla dichiarazione. Questa non è necessaria se l'interessato è residente in Italia da più di un anno (in questo caso il riacquisto decorre dal giorno successivo al maturato anno di residenza).
- Solo nel caso in cui la perdita sia avvenuta per effetto dei Trattati di Pace, il Comune deve chiedere al Ministero dell'Interno il rilascio del nulla osta al riacquisto, che viene emesso entro 730 giorni -
Evento della Vita Essere cittadino
Documenti da presentare per l'elenco della documentazione rivolgersi direttamente all'Ufficio
Requisiti richiesti essere residente nel Comune; essere stato cittadino italiano.
Entro quale termine nessuno
Normativa di riferimento L. 5.2.1992, n. 91, art. 13; D.P.R. 12.10.1993, n. 572
Struttura competente U.O. Anagrafe Stato Civile Elettorale